SABATO 23 LUGLIO ORE 21.30 PARCO PUBBLICO “G.MAZZINI”

RON TRIO

Artista raffinato e sensibile, con il suo talento ed intuizioni compositive ha firmato molti capolavori e tanti successi,  anche per grandi artisti, rimasti impressi nella memoria collettiva. Oltre ad aver vinto un Festival di Sanremo e un  Festivalbar, RON è da sempre uno dei principali protagonisti dei più grandi eventi della musica in Italia (solo per  citarne due, il tour di Banana Republic con Dalla e De Gregori nel 1979, e il Fab Four Tour con Pino Daniele,  Francesco De Gregori e Fiorella Mannoia, nel 2002). Gli ultimi due singoli Abitante di un corpo celeste e Sono un  figlio, di recente pubblicazione, faranno parte del nuovo lavoro in uscita a settembre.

Quella di RON è una delle carriere più importanti del panorama italiano, con un repertorio ricchissimo e tra i più belli  della nostra musica cantautorale, di cui è protagonista indiscusso.

Amatissimo dal pubblico, il suo straordinario percorso artistico viene celebrato in occasione dei 50 anni di attività,  con la pubblicazione di un’imperdibile antologia, “Non abbiam bisogno di parole”, contenente 67 brani tra i più grandi  successi dell’artista. L’antologia contiene molti dei capolavori che ci ha regalato in questi 50 anni, dai suoi successi ai brani con e per Lucio Dalla,  ma anche i grandi duetti con Baglioni, Carboni, Antonacci, Emma e tanti altri.

Il 6 maggio verrà inoltre pubblicata una nuova canzone”Più di quanto ti ho amato” (etichetta Le foglie e il vento, distribuzione Sony Music), scritta da Bungaro, Cesare Chiodo e Rakele. Il brano sarà contenuto nell’album di inediti in  uscita a settembre.“È proprio vero che a volte pur  cantando una canzone che non hai scritto, è possibile entrare in un mondo che ti assomiglia tanto, qualcosa che avevi  dentro da sempre, ma che non sei mai riuscito a raccontare come volevi”.

Questa la meraviglia che ci aspetta alla dodicesima edizione del Manciano Street Music Festival dove Ron si esibirà   in trio, accompagnato da Roberto Di Virgilio alle chitarre e Giuseppe Tassoni alle tastiere.

L’appuntamento da non mancare è per il 23 luglio al parco Mazzini.

INGRESSO € 15.00 - COME PRENOTARE